De Lorenzo: “Nella manovra ci sono 7,1 miliardi che serviranno per aiutare chi è in difficoltà”



Così l’onorevole del M5S di Napoli sulla sua pagina Facebook:

Nonostante le polemiche di questi giorni e l’aspro dibattito in Aula, grazie alla legge di bilancio approvata oggi siamo riusciti a raggiungere dei risultati importanti per il Paese: in primis, attraverso lo stanziamento dei fondi necessari per partire da marzo con il reddito di cittadinanza. Nella manovra ci sono 7,1 miliardi che serviranno per aiutare chi è in difficoltà, ma anche per stimolare la crescita, la formazione e il reinserimento nel mondo del lavoro. Sulla strada dell’equità, andremo ad alzare le pensioni minime e i pensionati che oggi vivono sotto la soglia di povertà, sono da soli e non hanno una casa di proprietà potranno percepire 780 euro al mese. Allo stesso tempo andiamo a tagliare i privilegi con una riduzione che va dal 15 al 40 per cento delle pensioni d’oro comprese tra 100mila e più di 500mila euro lordi all’anno. Non solo: bloccando parzialmente l’indicizzazione rispetto all’inflazione delle pensioni più alte (soprattutto quelle sopra i 5mila euro al mese) avremo la possibilità di diminuire ulteriormente le disuguaglianze, puntando a una vera redistribuzione della ricchezza.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22316 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.