Tre posti meravigliosi appena fuori da Milano

Tre posti meravigliosi appena fuori da Milano



Siete a Milano da abbastanza tempo che già sentite il bisogno di uscirne? È un paradosso che i milanesi conoscono bene: adorare la loro città ma approfittare di molti dei weekend per fare gite fuori porta nelle sue immediate vicinanze. Recentemente Expedia.it ha elencato in un articolo 14 idee di gite offerte dal capoluogo lombardo, e in queste poche righe tenteremo di fare il best of del best of, offrendovi 3 suggerimenti per altrettante mete site rispettivamente a meno di 10, 20 e 40 km dal centro di Milano.

La prima è così vicina che si trova all’interno del territorio cittadino: si tratta dell’abbazia di Chiaravalle, sita nell’omonimo quartiere che però, fino al 1923, fu paese a parte. L’abbazia non è soltanto antica (XII secolo), ma anche straordinaria per importanza storica e bellezza architettonica; è famosa soprattutto per la sua torre, alta quasi 60 metri e nota ai milanesi di vecchia data come Ciribiciaccola, e per i graffiti attribuiti al Bramante che ci offrono una fotografia della Milano di secoli fa, con Santa Maria delle Grazie in costruzione e il Duomo senza guglie.

Passando da 9 a 17 chilometri ci spostiamo a Monza, all’interno dell’edificio che più di ogni altro la rende famosa nel mondo: la villa Reale. Palazzo asburgico relativamente recente (la costruzione iniziò nel 1777), la villa fu voluta dall’imperatrice d’Austria Maria Teresa come residenza estiva del figlio Ferdinando d’Asburgo-Este, oltre che della relativa corte. Monza allora era molto meno urbanizzata di oggi, ma nel 1806 l’allora inquilino e viceré Eugenio di Beauharnais commissionò la trasformazione dei giardini in quello che, oggi, i lombardi conoscono e apprezzano con il nome di parco di Monza, il quarto parco recintato più grande d’Europa e il maggiore circondato da mura, con i suoi 688 ettari di verde e un autodromo interno che ha fatto la storia dell’automobilismo. Tutto il complesso – villa, parco, circuito – merita una visita: scegliete voi se dedicare la giornata all’arte, al verde o ai motori.

Volete andare ancora più lontano, sempre senza esagerare per non perdere l’ora dell’aperitivo? Passate la domenica pomeriggio a Morimondo, un paesino a 35 chilometri da piazza Duomo. Siamo a sud-ovest della città e il paesaggio lo testimonia: vedrete il Ticino, campi coltivati, pioppi, salici e robinie, piste ciclabili e famiglie con bambini. Ma anche l’attrazione principale del comune, l’abbazia di Moribondo, edificata nel 1134. Ci farete un salto?

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12475 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.