Pescara, saranno riattivate le fontanelle della Riserva dannunziana



“Sono terminati i lavori di manutenzione di tutta la rete idrica della Riserva dannunziana, nei comparti 2, 3 e 4, oggetto degli interventi di riqualificazione previsti dal progetto delle “Greenways dannunziane”, con cui lo scorso 20 febbraio il Comune di Pescara ha partecipato all’Avviso Pubblico Regionale POR FESR Abruzzo 2014-2020 – Asse VI – Tutela e valorizzazione delle risorse naturali e culturali – Linea d’azione 6.6.1, che punta a rendere la riserva più aperta, particolarmente per i visitatori con disabilità e che consentirà una riqualificazione anche ambientale dell’area verde, accorciando ancora di più le distanze con i tesori naturalistici e paesaggistici che la storica “Pineta” contiene, senza nuocere al suo delicato ecosistema.

Da domani le fontanelle della Riserva torneranno quindi ad erogare acqua. Gli impianti erano stati chiusi proprio in attesa dei lavori di manutenzione che hanno riguardato oltre un chilometro di rete e per tutelare l’assetto della Riserva, tali interventi sono stati effettuati il più possibile senza scavare.

Terminato questo lavoro la Asl e l’Aca hanno valutato la qualità dell’acqua che è risultata conforme all’uso potabile e possiamo quindi riaprirle per i fruitori abituali del parco, che sono oltre un migliaio a settimana, fra chi fa sport e i bambini, che potranno bere nuovamente all’interno del nostro polmone verde.

L’unica fontana che resta chiusa ancora per qualche giorno sarà quella di via Scarfoglio, una decisione che non ha nulla a che vedere con l’acqua, ma è solo legata alla necessità di sostituire il vecchio contatore.

Proseguono invece gli altri interventi previsti dal progetto che restituiranno alla città una Riserva più bella e praticabile e, soprattutto, più inclusiva”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22334 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.