Grande affluenza di pubblico a Villa Guariglia per Storie ceramiche



Grande affluenza di pubblico al Museo della ceramica di Villa Guariglia a Vietri sul Mare per la presentazione del libro “Storie di ceramica. La presenza e la produzione dei maestri olandesi a Vietri sul Mare” di Antonio Dura e Claudia Bonasi, prefazione di Giorgio Napolitano (ed. Puracultura 2017). In una sala gremita di gente, Gabriella Taddeo, direttrice del Museo Città Creativa di Ogliara, alla presenza del sindaco Franco Benincasa e dell’assessore alla Cultura e Ceramica Giovanni De Simone, ha moderato l’incontro, cui è seguito un interessante confronto sulle tematiche affrontate nel testo, animato dallo studioso di ceramica Giorgio Napolitano e dagli autori, dibattito al quale hanno preso parte anche il sindaco, l’assessore De Simone e il giornalista e scrittore Vito Pinto. Nel corso della giornata l’editore ha annunciato il progetto di realizzare una collana di “Storie di ceramica” che dia visibilità ad altri personaggi e produzioni di valore legati alla ceramica ed a Vietri sul Mare.

Fra i tanti intevenuti, anche Daniela Scalese dell’associazione culturale Ceo, Rosaura Pinto, Giovanni Alessandro, Teresa Antonacchio e Natasja Brugman, Pietro Amos, Barbara Cussino, Enza De Vita dell’associazione AmbientArti, i ceramisti Pasquale Liguori, Sasaska, Danilo Mariani, Enrica Rebek, Deborah Napolitano e Antonio D’Acunto, Laura Laureti dell’Associazione culturale Humus, l’editore Franco Forte, Rosa Maria Grillo del Dipartimento di Studi Umanistici Unisa/DIPSUM, il critico d’arte Raffaele D’Andria, Rossella Nicolò, Antonella Parisi, Paolo Lista, il maestro Luigi Avallone, Vincenzo Albano, i giornalisti Gianluca Durante e Alfonso Sarno.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 13322 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.