Corviale, sequestrati 2350 euro in banconote false: fermate tre persone



I Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli hanno arrestato tre persone, tutti di origini siciliane di età compresa tra i 31 e i 42 anni – due dei quali residenti a Roma – con l’accusa di detenzione di monete false in concorso e possesso di carta di credito di dubbia provenienza.

I militari avevano da tempo dato vita ad una specifica attività info-operativa a seguito di numerose segnalazioni in merito a banconote false di ottima fattura in circolazione nel quartiere di Corviale.

Qualcuna delle vittime ha consegnato il denaro falso ai Carabinieri: le banconote “taroccate” presentavano delle caratteristiche tali da indurre in errore anche i commercianti più “esperti” quali la grammatura della carta utilizzata e la fedeltà nel riprodurre le caratteristiche di sicurezza.

I Carabinieri si sono messi subito al lavoro, individuando uno strano andirivieni in un appartamento di largo Cesare Reduzzi.

Durante il blitz, i militari hanno sorpreso i tre uomini in possesso di ben 43 banconote da 50 euro e 2 banconote da 100 euro palesemente contraffatte, oltre ad una carta di credito risultata clonata.

Gli “spacciatori” di  soldi falsi sono stati arrestati e portati in caserma, dove attenderanno di comparire nell’udienza di convalida.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.