X° Municipio, blitz di CasaPound agli insediamenti abusivi di Acilia



E’ appena terminato il blitz di denuncia contro degrado e insediamenti abusivi organizzato da CasaPound e residenti, nel quartiere di Acilia, nel X municipio di Roma. Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia nel X municipio spiega cosi le motivazioni di questo blitz -“Acilia come molte zone di questo municipio e come moltissimi altri quartieri di Roma, è completamente abbandonato al degrado e pieno zeppo di insediamenti abusivi rom e stranieri. Basti pensare che in questo tratto di Acilia, a pochi metri l’uno dall’altro, ci sono degrado e baracche dentro la ex scuola Leonori, mai più riaperta dal comune, un ex vivaio occupato da rom che sono abusivamente allacciati a corrente e acqua pubblica e a ridosso della ferrovia Roma-Lido, nel terreno di proprietà comunale di Atac, ci sono altre baracche con stranieri. Pochi giorni fa ci sono stati due tentativi di aggressione, da parte di questi abusivi perennemente ubriachi, ai danni di donne e residenti colpevoli di passeggiare per il loro quartiere. Conclude infine Marsella – per questo motivo abbiamo deciso oggi di scendere nuovamente in strada e di fare questo video denuncia al fine di sollecitare le istituzioni a intervenire, Ma se i commissari prefettizi di Ostia e l’amministrazione Raggi non sgombereranno, a stretto giro, queste aree, torneremo qui e insieme ai residenti passeremo ad azioni più forti”.questo video denuncia al fine di sollecitare l’intervento delle istituzioni. Ma se i commissari prefettizi di Ostia e l’amministrazione Raggi non sgombereranno, a stretto giro, queste aree, torneremo qui e insieme ai residenti passeremo ad azioni più forti”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.