Magliano Sabina, attività antidroga dei Carabinieri: due arresti e una denuncia

spaccio ok pusher carabinieri



 

A Magliano Sabina,  i Carabinieri del NORM della Compagnia di Poggio Mirteto unitamente a quelli della stazione di Magliano Sabina, a conclusione di attività investigativa finalizza alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto due persone. Si tratta di una coppia, lei A. V. 42enne e lui M. R. 52enne. I due sono stati colti in flagranza di reato nel mentre cedevano sostanza stupefacente, circa mezzo grammo di cocaina, ad un uomo di Magliano Sabina, che è stato segnalato alla locale prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Le successive perquisizioni nelle abitazioni degli spacciatori, permettevano di rinvenire ulteriori 5 grammi della medesima sostanza, la somma contante di 370 euro in banconote di vario taglio, provento dell’illecita attività di spaccio e vario materiale ritenuto di interesse investigativo al vaglio degli inquirenti.

Il denaro e le sostanze stupefacenti sono state sequestrate ed al termine delle formalità di rito, i due sono stati tratti in arresto e tradotti in regime di arresti domiciliari entrambi presso l’abitazione dell’uomo.

È stato deferito in stato di libertà O. R., cittadino nigeriano di ventotto anni.

Durante una serie di servizi nel capoluogo volti a prevenire e reprimere il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella serata di ieri, militari del nucleo operativo e radiomobile hanno effettuato una serie controlli a tappeto e numerose perquisizioni.

Durante tale attività veniva notato un cittadino di origine nigeriana aggirarsi con fare sospetto per le vie del centro. Controllato ed identificato è stato condotto in caserma e sottoposto a perquisizione personale. Occultato in una tasca interna del giubbotto vi era un involucro, con all’interno 10 gr. Di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

La sostanza veniva quindi sequestrata per essere sottoposta ai successivi accertamenti tecnici mentre per O.R. cittadino extracomunitario di anni 28, già noto alle forze dell’ordine è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti. Dovra rispondere del reato previsto dall’art. 73 del d.P.R. 309/90 detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar
Informazioni su Emanuele Bompadre 12455 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.