Roma San Raffaele, Santori, FDI: “Sui bambini disabili da Zingaretti un atteggiamento indegno”



Pieno sostegno alla protesta del Comitato genitori del Irccs San Raffaele Pisana nella battaglia per scongiurare il depotenziamento del reparto Neuroriabilitazione pediatrica delle Disabilita’ dello sviluppo, e lo smantellamento di una eccellenza sanitaria della nostra regione. Ci eravamo già interessati alla vicenda già un mese fa e, raccogliendo il grido di allarme degli utenti del nosocomio, avevamo presentato una mozione che garantisse il mantenimento dei servizi in questo presidio dedicato ai bambini diversamente abili. Abbiamo dovuto fare i conti in Consiglio regionale con l’ottusità della maggioranza a sostengo del presidente Zingaretti che incurante del dramma che genitori e figli vivranno, ha bocciato il nostro documento. In sostanza, non c’è la volontà politica da parte della Regione di far proseguire questo servizio, e a poco servono oggi i tavoli tecnici con tempi ben più lunghi e differenti rispetto alle esigenze quotidiane di chi deve accedere al reparto di neuroriabiltazione pediatrica della disabilità. Questo servizio non può essere smantellato ma, anzi, siamo sicuri che meriti un rilancio. L’atteggiamento della Regione e del presidente Zingaretti rappresenta un comportamento menefreghista e indegno di chi dovrebbe essere invece il garante del diritto alla salute. Non si possono anteporre scelte ‘tecniche’ che rispondono a esigenze più banali rispetto a quelle di persone che ogni giorno devono affrontare patologie gravissime. Zingaretti non può permettersi di spegnere la speranza in questi genitori e nei loro figli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.