Roma, bilancio, Celli: “Terza variazione, territori dimenticati. Si vota su emergenze e non su programmazione generale”



Variazione bilancio terza puntata. Oggi in Aula stiamo affrontando la discussione sulla terza variazione e ancora una volta siamo costretti a un bilancio votato in fretta e furia, dopo le sedute del 28 luglio e del 20 settembre, per garantire ai Municipi l’erogazione di servizi essenziali. Si continua a discutere su emergenze e non sulla programmazione e oggi comincia a pesare il ritardo dell’Amministrazione Raggi nel completare la squadra. Non sono poi stati ascoltati i Municipi e quindi le esigenze dei territori. Ora, per i prossimi assestamenti cosa dobbiamo aspettarci? Nonostante il M5S abbia condotto un’intera campagna elettorale a dichiararsi pronto a governare questa città, dopo quattro mesi non è ancora pronto a una proposta generale di assestamento al bilancio completa ed esaustiva, che guardi alle prospettive ed eviti l’errore di dimenticare i territori. È per questo che la Lista Civica oggi si asterrà dal voto”.

Così Svetlana Celli, consigliera dell’Assemblea Capitolina per la Lista Civica Roma Torna Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.