Roma – M5S: “L’ombra dei poteri forti anche sulle olimpiadi 2024.”



[quote font=”0″ arrow=”yes”]

Si apprende oggi da un articolo del “Fatto quotidiano” che Claudia Bugno sarà la coordinatrice generale per la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. Sorvolando sulla opportunità di candidare la capitale, ma varrebbe per qualsiasi altra città italiana, ad accogliere i giochi olimpici, in un paese in cui il tasso di corruzione e la mala gestione imperversano in ogni settore della vita pubblica, il M5S Roma rileva che anche a partire dalle fasi preliminari della lunga girandola di incarichi che ruoteranno intorno all’evento, come in un perfetto teorema geometrico, la candidatura di Claudia Bugno rappresenta l’ombra lunga di quei poteri forti che cominciano ad occupare gli spazi del potere in modo strategico. Per anni ai vertici della camera di commercio di Milano, nelle posizioni apicali al Ministero dello sviluppo Economico, sostenuta dall’ex ministro Scajola sino alla chiamata da parte del governo Renzi. Infatti dal suo curriculum salta fuori tra i tanti un incarico nel cda di Banca Etruria da poco stata commissariata, quella del padre del Ministro Boschi, si apprende sempre dalle pagine del “Fatto Quotidiano”, ed ancora incarichi in Network Globale ed in Prelios società immobiliare che ha recentemente vinto due bandi di Roma Capitale.

[/quote]

Per il M5S Roma è abbastanza per capire che sulle Olimpiadi di Roma 2024, anche se ancora potenzialmente, i giochi già sono fatti.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.