Ostia – The Spot lo Skatepark più grande d’Italia in abbandono



Spazzatura, degrado e incuria nell’ex centro sportivo di Ostia ‘The Spot’, sottoposto a sequestro giudiziario per abusivismo edilizio ed occupazione non autorizzata dallo scorso 14 agosto. Gli spazi del Parco, dove teoricamente verrà costruito l’oratorio della chiesa San Vincenzo de’ Paoli sono diventati nel frattempo un rifugio per senzatetto e una facile meta per i vandali che hanno devastato e derubato. Solo un anno fa The Spot era il più grande Skatepark d’Italia, sede di campionati mondiali e importanti sfide nazionali di bmx, raduni di writer e tornei internazionali di street-basket.

Lo scenario attuale invece è davvero degradante: le rampe in legno sono ridotte malissimo dalle intemperie, skateboard fatti a pezzi e sedie rovesciate e abbandonate nel campo da basket. Nella zona ristoro i vandali, che sono riusciti ad aprirsi un varco nella recinzione della struttura,  hanno rubato la macchina del caffè, computer e televisori. Inoltre da quando il terreno è stato sequestrato e ridato nelle mani del Vicariato, i vecchi gestori non hanno più nessuna possibilità di intervento.

La stampa locale ha cercato di portare alla luce la situazione di pericolo, dato che molti giovani continuano a praticare sport nonostante le strutture pericolanti. Anche gli ultimi commenti sui Social Network  descrivono il grave stato di degrado dello Skatepark 0stiense, sperando che possa tornare a essere sede di divertimento e condivisione per molti giovani del posto.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.