SUV Hyundai fuel cell, obiettivo lancio di 31 nuovi modelli entro il 2020

Il nuovo modello rientra nel rinnovato piano di Hyundai per lo sviluppo di veicoli a zero o basse emissioni, in linea con il nuovo obiettivo di Hyundai Motor Group di introdurre 31 modelli ecologici (considerando entrambi i brand Hyundai e Kia) nel mercato globale entro il 2020. Sulla scia del successo di IONIQ, unica auto di serie al mondo che permette di scegliere fra le tre motorizzazioni Hybrid, Electric e Plug-in Hybrid sulla medesima carrozzeria, Hyundai è impegnata nella realizzazione di modelli che offrono tutte le principali alimentazioni alternative – elettrica, ibrida, ibrida plug-in e idrogeno – per soddisfare le diverse necessità dei consumatori nei vari Paesi.

In questa strategia di e-mobility, Hyundai prevede di adottare un approccio diversificato: spinto dalla sempre maggiore domanda globale di veicoli ecologici, l’obiettivo di Hyundai è quello di guidare la diffusione dei veicoli ibridi, ampliando la propria gamma di SUV e di veicoli di grandi dimensioni.

Un’altra parte del piano riguarda lo sviluppo di varianti green sia a trazione integrale sia a trazione posteriore, utilizzando il sistema di trasmissione elettrica TMED (Transmission Mounted Electrical Device), sviluppato in-house nel 2011.

Mentre Hyundai continua la crescita nel mercato EV con IONIQ, il Gruppo intende dar vita a una gamma elettrica che spazia dai segmenti minori ai più grandi e lussuosi modelli del brand Genesis. Lo sviluppo dei veicoli elettrici di Hyundai avrà luogo in tre diverse fasi:

  • nella prima metà del 2018 con l’arrivo della versione elettrica di Hyundai Kona
  • nel 2021 con la presentazione del modello elettrico di Genesis
  • dopo il 2021 con il lancio di un veicolo 100% elettrico con un’autonomia di 500 km

Inoltre, Hyundai svilupperà la sua prima piattaforma per veicoli elettrici puri, che consentirà all’azienda di produrre diversi modelli con un’autonomia sempre più estesa. Contemporaneamente, Hyundai rafforzerà anche la sua leadership mondiale nella tecnologia a idrogeno. Il Gruppo si concentrerà sul potenziamento degli sforzi in ricerca e sviluppo: l’obiettivo è quello di aumentare le prestazioni e la durata dei veicoli a celle a combustibile, rendendo la tecnologia più economica e applicabile anche alle auto di dimensioni più contenute. Nell’ambito di questi sforzi, Hyundai Motor presenterà un nuovo bus a idrogeno nel quarto trimestre di quest’anno.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10474 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.