Calcio, Virtus Divino Amore, è tempo di “Millevoi”: venerdì parte la 17° edizione del torneo

La tradizione continua. Anche quest’anno, la Virtus Divino Amore darà vita al torneo intitolato ad Andrea Millevoi, militare italiano che cadde nel 1993 in seguito ad un’imboscata durante una missione umanitaria in Somalia. Millevoi, a cui è intitolato il centro sportivo del club ardeatino, era residente nella zona del Divino Amore e suo fratello, tra l’altro, vestì a lungo la maglia della squadra capitolina. Venerdì scorso, presso il Bench Bar (locale interno al centro sportivo completamente rimesso a nuovo da oltre un anno) e alla presenza di diversi esponenti dirigenziali delle società partecipanti, è stata presentata la 17esima edizione della manifestazione che partirà il prossimo venerdì 12 maggio con la disputa delle gare della categoria 2008-09. «Si giocherà tutti i giorni tranne la domenica – ricorda Gianluca Massimi, vice presidente della Virtus Divino Amore – Sarà il solito grande sforzo organizzativo da parte del nostro club, ma è una competizione a cui teniamo tanto e che intende dar modo a molti ragazzi del nostro settore giovanile di fare un torneo di ottimo livello nella parte conclusiva della stagione». La manifestazione, com’è ormai tradizione, è riconosciuta a livello federale e coinvolgerà le due categorie Giovanissimi della prossima annata (2003 e 2004) oltre a tutte quelle della Scuola calcio. Oltre alle varie squadre della Virtus Divino Amore, hanno aderito all’invito del club della presidentessa Giorgia Bizzaglia anche Città di Ciampino, De Rossi, G. Castello, Campus Eur, Racing Club, Atletico Acilia, Tor de’ Cenci, Albalonga, Almas, Cecchina, Unipomezia, Totti Soccer, Palocco, Dabliu, Fonte Meravigliosa, Pomezia, Lupa Roma e Fortitudo (ovviamente con una o più rappresentanti nelle varie categorie della manifestazione). L’atto conclusivo del torneo, che prevedrà una fase a gironi, le semifinali e le finali, si terrà il prossimo 11 giugno, in un giorno che rappresenterà davvero una grande festa.
Intanto, tra i vari tornei in programma per le squadre dell’agonistica della Virtus Divino Amore, c’è da sottolineare quello a cui prenderanno parte la Juniores e i Giovanissimi 2002 a Pomezia: una kermesse intitolata ad Antonio Bizzaglia che fu a lungo dirigente anche del club ardeatino.

I video del giorno