4 dicembre 2016

Roma, serrati controlli antidroga: 4 arresti, due denunce e 17mila euro sequestrati

Circa 12 mila euro in contanti, 115 grammi di hashish, 12 di marijuana, materiale per il confezionamento, bilancini di precisione ed un rolex Daytona in acciaio: è quanto sequestrato nella giornata di ieri dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio grazie anche al prezioso fiuto dei cani antidroga della Questura di Roma “Alek” e “Yago”.

Al termine di una complessa attività di indagine volta al contrasto lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli investigatori hanno individuato due abitazioni utilizzate da “spacciatori”, una in zona San Basilio e l’altra a Pietralata.

A Pietralata i poliziotti hanno arrestato B.C. – romano di 37 anni – pregiudicato sottoposto alla detenzione domiciliare mentre a San Basilio è stato individuato e denunciato un giovane romano, anche lui agli arresti domiciliari.

Era fermo, invece, sotto l’androne di un palazzo in via Giacinto Camassei, nota zona di spaccio, A.M. nativo di Marino di 27 anni. Il suo atteggiamento ha insospettito gli agenti del reparto volanti che hanno deciso di controllarlo. Il giovane, quando li ha visti avvicinarsi ha cercato di scappare ma è stato bloccato sul tetto di un palazzo dove ha cercato invano di nascondere un marsupio sotto alcune mattonelle. All’interno dello stesso gli agenti hanno sequestrato 26 involucri termosaldati contenenti eroina e altri 75 con dentro cocaina nonché 60 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività illecita della vendita di stupefacenti.

Accompagnato negli uffici del commissariato Casilino l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

A finire in manette anche B.C. , cittadino albanese di 26 anni. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e del   Reparto Volanti, hanno proceduto al controllo dell’uomo mentre cedeva droga ad un soggetto. Bloccato, il pusher è stato trovato in possesso di alcune dosi di cocaina e 210 euro. I poliziotti hanno deciso di perquisire anche la sua abitazione dove hanno rinvenuto e sequestrato diverse dosi di cocaina, hashish e marijuana, 5100 euro in contanti, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento nonché un agenda con nomi e cifre di clienti.

Stessa sorte ha avuto F. K., algerino di 52 anni, sorpreso in zona Ostiense dagli agenti di Polizia della Squadra investigativa del commissariato Celio, mentre consegnava della droga ricevendo in cambio dei soldi, ad un altro soggetto nordafricano, di 41 anni.   Accompagnati negli uffici di Polizia del commissariato Celio e dopo gli accertamenti di rito, F.K. è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio mentre l’altro è stato segnalato al Prefetto per l’uso dello stupefacente.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.