5 dicembre 2016

Regione Lazio, mobilità, Santori, FDI: “La Regione esclusa dal protocollo per la realizzazione delle ciclovie nazionali”

“Ci domandiamo quali siano le motivazioni per cui la Regione Lazio, territorio fertile di piste ciclabili immerse in paesaggi naturalistici e storico-artistici preziosi, sia rimasta esclusa dai recenti accordi tra i Ministeri coinvolti e otto regioni italiane per lo sviluppo di una rete ciclabile nazionale. Siamo di fronte alla solita incompetenza e superficialità della giunta Zingaretti o delle solite guerre interne tra le correnti del PD ?” lo dichiara in una nota il consigliere regionale del Lazio per Fratelli d’Italia, Fabrizio Santori, in merito alla sottoscrizione dei Protocolli d’intesa per la progettazione e la realizzazione delle tre ciclovie Ven-To, del Sole e dell’Acquedotto Pugliese.

“Insieme all’Associazione BiciRoma presenteremo una richiesta ufficiale di chiarimento per comprendere di chi siano le responsabilità che hanno visto la Regione Lazio esclusa da un progetto del governo Renzi che intende investire circa 91milioni di euro per il triennio 2016-2018. Non ci stupirebbe assistere all’ennesima disattesa da parte di #zerozingaretti e della sua Giunta di un programma elettorale che immaginava una mobilità alternativa nel Lazio ma che nei fatti si smentisce” conclude Santori.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.