Formia, i cinesi sbarcano in città col progetto “Ciao Academy”

Il completo azzurro e il tricolore sul petto, ciascuno col suo nome stampato sulle spalle. Da Shangay a Formia il viaggio non è poi così lungo se di mezzo c’è un amore in comune. Il campione preferito? “Buffon” – rispondono. Il numero nove ha un’altra opinione: “Io tifo Pellè”. Il suo compagno di reparto, invece, stravede per Eder. Chissà, un giorno… Nel frattempo hanno avuto la possibilità di conoscere e amare l’Italia. “Mi sono piaciute le polpette al sugo con la pasta” – spiega uno dei bambini con l’aiuto del traduttore. “A me il paesaggio, il mare visto dalle montagne”. “A me l’allenatore” – fa uno dei ragazzi, indicando Andrea Aversa, Presidente di “Yes Europe”, una delle realtà promotrici di “Ciao Academy”, il progetto di turismo esperienzale nato in collaborazione con i Comuni di Formia e Sermoneta, che ha coinvolto varie sigle del mondo sportivo e imprenditoriale locale tra cui l’U.S. “Formia”, l’A.S.D. Sermoneta Calcio, il “Circolo Windsurf Formia” di Francesco Nocella, l’istituto di formazione culturale e linguistica “Borgolingua” e “Asiapromotion”, impresa specializzata nei rapporti tra l’Italia e la Cina

Il progetto, vero e proprio laboratorio di marketing territoriale, è stato presentato oggi nella sala convegni del Centro di Preparazione Olimpica “Bruno Zauli” di Formia. Ad accogliere i bambini cinesi e le loro famiglie, c’erano il Vicesindaco di Formia Eleonora Zangrillo, il Vicedirettore del Centro Coni Mario Di Nucci e i responsabili delle realtà che hanno ideato, promosso e realizzato questo straordinario ponte tra l’Italia e la Cina.

Nel corso dell’incontro, i bambini hanno potuto raccontare l’esperienza vissuta tra Sermoneta e Formia. Giorni in cui hanno giocato a calcio con squadre italiane e visitato i luoghi più belli dell’intera provincia. Dopo la conferenza stampa, la delegazione ha effettuato un giro all’interno del Coni e incontrato i campioni che vi si allenano. Si è quindi trasferita al parco di Gianola, per ammirarne le bellezza tra mare, natura e resti archeologici.

Sosteniamo con forza queste iniziative – è il commento dell’Assessore al Turismo Eleonora Zangrillo -, consapevoli delle straordinarie potenzialità economiche e culturali legate al turismo scolastico e sportivo. La costruzione di reti tra realtà diverse che operano nel settore dell’intermediazione, la collaborazione tra le sigle del mondo associativo e sportivo territoriale. Sono questi gli strumenti su cui intendiamo puntare. L’Amministrazione è a disposizione per creare le condizioni affinché questo lavoro, come le esperienze degli ultimi anni dimostrano, possa produrre effetti sempre più importanti e duraturi. Lo abbiamo visto col progetto ‘Un’aula tra storia, vento e mare’ che ha portato a Formia intere scolaresche di Berlino. Lo vediamo oggi con ‘Ciao Academy’ che ha saputo cogliere l’interesse del mercato cinese come dimostrano le prenotazioni già raccolte per febbraio 2017”.

I video del giorno

Informazioni su Giovanni Soldato 3183 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.