5 dicembre 2016

Calcio, prima giornata del Torneo Internazionale Memorial Augello

L’attesa è terminata. Si inaugura la prima giornata della terza edizione del torneo internazionale Memorial Augello al Montecompatri Sporting Center. Per il primo degli otto turni della giornata scende in campo F.K. Partizan Belgrado contro la vincitrice del Torneo Memorial Giuseppe Schillaci Ostia Mare. Il primo tempo scivola via tra azioni da goal ed un Ostia Mare che sembra non risentire la fatica del Torneo Schillaci. Tuttavia il Partizan riesce a trovare il momento adatto per creare la giusta azione da gol con Cveticanin che non sbaglia davanti a Coaccioli e la butta in rete firmando l’1 – 0 per la squadra serba.

L’arbitro fischia la fine del primo tempo e manda a riposare le due formazioni. Al rientro in campo troviamo l’Ostia Mare che accusa la stanchezza ed è proprio questo il momento in cui il Partizan approfitta per allungare il vantaggio ed in poco più di quindici minuti Pirgic, Radak e Bibib siglano il 4 – 0. Fischio finale, la squadra serba batte per quattro reti a zero Ostia Mare. Alle ore 10:15 scendono in campo lo Stella Rossa e la Nuova Tor Tre Teste. Una partita che fa emozionare poco, squadre equilibrate e non si va oltre l’1-0. La vittoria questa volta è conquistata dalla squadra romana che ringrazia Mancini per aver gonfiato la rete con uno splendido goal battendo il portiere serbo trovando l’angolino basso alla sua sinistra. Prima della pausa, la Lodigiani affronta la Lazio. Le due squadre si studiano per quasi l’intero primo tempo fino a che al 21’ Campagna decide di sbloccare il risultato e portarlo sull’1 – 0 per la sua Lazio. Durante la ripresa le due squadre vogliono a tutti i costi portarsi la partita a casa, Castigliani firma il 2 – 0 per la Lazio, Fiorani accorcia le distanze al 5’ minuto ed è compito di Cecchini riportare l’equilibrio in partita firmando il 2 – 2. Ma è il piede di Peres a chiudere il match: Lodigiani 2 – S.S. Lazio 3.

Le 14:30 segnano l’inizio del pomeriggio di partite al Montecompatri Sporting Center. È la volta di A.S. Roma – Bologna F.C. Ad aprire la carrellata dei quattro goal ci pensa il giallorosso Deodati al 7’ minuto mentre Porta, il numero 1 della squadra capitolina, ipnotizza Grimandi, con una prodezza para un rigore a Grimandi lasciando così il risultato invariato. Ippoliti sfrutta il momento di sfiducia del Bologna per segnare il 2 – 0. Nel secondo tempo ci pensano Caprino e Grazia a riportare la parità in campo. Risultato finale: A.S. Roma 2 – Bologna F.C. 2. Inter – Hellas Verona è una partita che si risolve durante il secondo tempo con un goal di Poku al 15’ che porta in vantaggio la squadra nerazzurra ed una rete di Brigantino che al 23’ in una mischi in area mette la palla alle spalle dell’incolpevole estremo difensore neroazzurro. Per l’Hellas Verona è il goal che vale il pareggio meritato. Nei pochi minuti di gioco la squadra veneta spreca forse troppe occasioni da goal che avrebbero potuto cambiare le sorti della partita. Alle 17:00 si affrontano Juventus e Parma. Quest’ultima colpisce una traversa in apertura su punizione con Boselli, ma la partita risulta comunque equilibrata tra le squadre. Il direttore di gara perdona Dellanno della Juve per un fallo da ultimo uomo, quindi chiara occasione da rete, lasciando parità numerica in campo.

La squadra bianconera così prende coraggio e passa subito in vantaggio con il suo capitano Miretti. Il Parma non ci sta, prova a reagire e al 12’ minuto del secondo tempo riporta il risultato in parità. Juventus vs Hellas Verona 1-1 La penultima partita disputata al Montecompatri Sporting Center è quella tra Torino e Frosinone. Tanti goal ma ennesimo pareggio in questa prima giornata del Torneo Internazionale Memorial Augello. Passano in vantaggio i granata grazie a Mele che non sbaglia davanti alla porta e sigla l’1 – 0 con un grandissimo tiro che si insacca all’incrocio dei pali. Dopo sette minuti Jirillo pareggia e capitan Ceriali segna il 2 – 1 per il suo Toro. In chiusura è Lombardo a pareggiare i conti e chiudere il risultato sul 2 – 2.

Napoli – Lupa Roma chiude la prima giornata di gare. Il match risulta essere molto combattuto tra le squadre. 0 – 0 è il parziale del primo tempo. Si riparte ed il Napoli è subito aggressivo creando numerose occasioni da rete senza concretizzare.