10 dicembre 2016

Pallanuoto, 3T Frascati Sporting Village, l’Under 17 gioca sabato la semifinale regionale

Il momento decisivo della stagione è arrivato. L’Under 17 del 3T Frascati Sporting Village si gioca tutto nel prossimo fine settimana quando nella prestigiosa cornice del Foro Italico si terranno le semifinali e le finali regionali di categoria. Sabato alle ore 16 si gioca la prima partita contro la formazione del Babel, che nella stagione regolare si è piazzata al secondo posto anticipando di un punto i tuscolani in classifica. La vincente avrà la possibilità di conquistare (il giorno successivo) il titolo regionale, mentre la perdente si dovrà accontentare della “finalina” di consolazione. «Sono certo che i ragazzi daranno tutto quello che hanno in questo week-end – spiega coach Federico Piccioni – Non giochiamo una gara ufficiale da quasi un mese (così come il Babel, ndr), ma non penso che questo rappresenti un problema. Ne abbiamo approfittato per fare un piccolo richiamo di preparazione e fare amichevoli cominciando a testare piscine simili a quella del Foro Italico. Il Babel è sicuramente un avversario forte con cui abbiamo perso di un gol nella sfida d’andata in casa e poi abbiamo vinto per 10-7 in trasferta, ma sappiamo che sabato sarà una battaglia: dovremo lavorare molto per limitare gli elementi maggiormente rappresentativi della squadra avversaria». L’Under 17 del 3T Frascati Sporting Village, comunque, ha dimostrato di essere una compagine difficile da affrontare per chiunque. «Rispetto all’inizio della stagione i ragazzi sono cresciuti tanto – rimarca Piccioni – anche grazie alle esperienze accumulate da diversi di loro nelle selezioni delle categorie superiori (Under 20 e prima squadra maschile, ndr). Aver raggiunto la semifinale regionale rappresenta sicuramente un ottimo traguardo, ma ora siamo in ballo e vorremmo continuare a ballare…».
Una doppia sconfitta ha caratterizzato il week-end scorso delle prime squadre: ininfluente quella della serie A2 femminile che, nonostante il k.o., ha potuto festeggiare la matematica salvezza al termine di un ottimo campionato. Più cocente il passo falso della Promozione maschile che ha ceduto nel primo incontro dei play off, ma ci sono ancora quattro gare davanti e per il salto di categoria sarà sufficiente piazzarsi in uno dei primi tre posti del girone da sei squadre dei play off.