17 gennaio 2017

Gara1: Sykes domina

Il pilota del Kawasaki Racing Team, Tom Sykes, ha conquistato un’incredibile vittoria scattando dalla pole position sul Circuito Internazionale di Sepang. Il suo compagno di squadra e campione del mondo in carica Jonathan Rea ha chiuso in seconda posizione, davanti allo sfidante al titolo Chaz Davies, dell’Aruba.it Racing – Ducati.
Gara1 è iniziata con Alex Lowes, del Pata Yamaha Team, che ha fatto un’ottima partenza prendendo la testa della corsa, seguito da Michael Van Der Mark, prima che la coppia della Kawasaki Rea e Sykes arrivasse a stare davanti, a partire dal secondo giro. Fin da subito Sykes ha cominciato ad avere margine su Rea, che a sua volta era inseguito da Chaz Davies, e il pilota dello Yorkshire ha anche stabilito un nuovo record sul giro al secondo passaggio sul traguardo, il suo primo giro veloce. Il dominio di Sykes è così iniziato e l’ha portato direttamente alla vittoria, seguito da Rea e dalla Ducati di Davies.
Il gallese è stato il miglior pilota Ducati e ha portato la moto di Borgo Panigale nuovamente sul podio per continuare la sfida al titolo; il suo compagno di squadra Davide Giugliano, che aveva saltato il round dello scorso anno a causa di un infortunio, ha lottato nel secondo gruppo, tagliando il traguardo sesto.
Markus Reiterberger è stato un grande protagonista sulla pista di Sepang, con l’Althea BMW, e quando era in quarta posizione ha dovuto abbandonare la corsa a causa di un problema meccanico. Anche il suo compagno di squadra Jordi Torres ha avuto un buon passo in Gara1 e ha concluso ai piedi del podio. Alex Lowes, dopo aver perso posizioni nella prima parte della gara, ha messo in scena una rimonta impressionante e ha ottenuto un quinto posto che gli permette di guadagnare un buon bottino per la classifica di campionato.
La coppia di Honda, Nicky Hayden e Michael Van Der Mark, ha vissuto due gare diverse: l’americano ha sofferto di più verso la fine, mentre il suo compagno di squadra è riuscito a migliorare proprio in quegli istanti e l’ha superato, terminando così in sesta posizione.
Anthony West, sostituto dell’infortunato Sylvain Barrier nel team Pedercini, ha ottenuto la nona posizione, un risultato incredibile dato che solo ieri, venerdì, era salito in sella per la prima volta sulla Kawasaki. Il pilota MV Agusta, Leon Camier ha sofferto nella prima parte della corsa, ma ha reagito e ha chiuso la top ten. Purtroppo nessuno dei due piloti IodaRacing, Lorenzo Savadori e Alex De Angelis, sono arrivati alla fine di Gara1 a causa di due incidenti diversi.
Josh Brookes ha battuto Karel Abraham sul traguardo, suo compagno di team nel Milwaukee BMW, e hanno preceduto Luca Scassa, sostituto di Fabio Menghi nel VFT Racing, e Xavi Forés nel Team Barni Racing. L’ultimo pilota a punti è stato il debuttante australiano Josh Hook, del team Grillini.

Gara2 inizierà domani alle 16:00 ora locale (GMT +8) sul circuito malese, dopo che i team e i piloti avranno tempo per analizzare i dati della giornata di oggi e lavorare sulle rispettive moto.
Fonte: worldsbk.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 6354 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.