4 dicembre 2016

L’Honda Palace Roma vi aspetta al Motodays!

Ore di vigilia per l’ottava edizione del Motodays e l’Honda Palace Roma è pronto per rappresentare al meglio il marchio dell’ala dorata. Sarà, infatti, lo store romano ad esporre l’intera gamma della Honda al padiglione 6. Un traguardo che premia gli sforzi dei due imprenditori Ciro Giordano e Agostino Del Gaudio, i quali in soli tre anni hanno saputo conquistare la fiducia dei centauri laziali e diventare il punto di riferimento della più grande casa giapponese:

Siamo – dice il sales manager Antonio Giordanoonorati di poter illustrare alle migliaia di appassionati che visiteranno la fiera, le moto made in Honda. In particolare, oltre alla regina dell’anno Africa Twin, farà, in esclusiva mondiale, bella mostra di sé la RCV213, modello prodotto in serie limitata. Un motivo di orgoglio, perché si tratta di una vera Motogp destinata alle strade di tutti i giorni; un concentrato di tecnologia al servizio delle emozioni”.

L’Honda Palace Roma, come detto, ha saputo ritagliarsi il ruolo di leader nel mercato non solo laziale: “In – spiega Giordano – soli trentasei mesi abbiamo creato una struttura in grado di dare le migliori risposte agli hondisti. Dal nuovo all’usato, dall’assistenza tecnica a quella finanziaria, i nostri servizi sono mirati alla soddisfazione piena di chi si rivolge a noi. Inoltre, per coccolare nei migliori dei modi i clienti, offriamo la possibilità di poter usufruire, durante l’attesa del tagliando, di strutture come una vera e propria palestra e di un strepitoso ristorante, nel quale i palati più esigenti potranno assaporare le primizie campane come la pasta di Gragnano e la mozzarella di bufala. Abbiamo cercato, così, di portare l’eccellenza che contraddistingue i prodotti della Honda anche in tutto ciò che gira intorno alla vendita di una moto. Dal 3 al 6 marzo vi aspettiamo per vivere insieme momenti emozionanti!”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.