7 dicembre 2016

Diciotto giovani atleti si uniscono alle Fiamme Gialle

Diciotto giovani atleti, risultati vincitori della procedura di selezione per Allievi Finanzieri da destinare al Centro Sportivo della Guardia di Finanza in qualità di atleti, grazie ai risultati conseguiti in ambito nazionale ed internazionale nelle rispettive discipline, sono stati incorporati oggi nel Corpo per rinforzare le fila dei Gruppi Sportivi Fiamme Gialle.

Tra loro spiccano i nomi di Valentina Rodini, campionessa mondiale U23 di canottaggio nel 4 di coppia, di Matteo Torneo, campione europeo U23 di canoa nel K2 1000, di Filippo Randazzo medaglia di bronzo nel salto in lungo ai Campionati europei juniores di atletica leggera, di Giacomo Carini, primatista italiano juniores nei 200 farfalla e del velocista Filippo Tortu, primatista italiano nei 100 e 200 mt categoria allievi.

Dopo l’espletamento delle formalità di rito, i giovani neo-arruolati hanno ricevuto il tradizionale benvenuto nelle Fiamme Gialle dal Generale Giorgio Bartoletti, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza e dal Colonnello Vincenzo Parrinello, Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle. 

Le 18 nuove Fiamme Gialle:

Atletica Leggera: Ilaria Verderio (400 mt.), Filippo Tortu (200 mt.), Filippo Randazzo (salto in lungo), Lucia Prinetti Anzalapaya (lancio del martello) e Yassin Bouih (1500 mt.)

Canoa: Matteo Torneo;

Canottaggio: Valentina Rodini;

Judo: Gabriele Sulli (kg.-66), Miriam Boi (kg.-57);

Nuoto: Giacomo Carini (farfalla) e Alessandro Bori (stile libero);

Tiro a segno: Ilenia Marconi (pistola AC)

Vela: Silvia Zennaro (classe Laser), Marta Maggetti (classe RSX) e Daniele Benedetti (classe RSX);

Sport invernali: Caterina Ganz (sci di fondo), Laura Pirovano (sci alpino) e Simone Romani (sci di fondo).