6 dicembre 2016

Roma verso il Giubileo: musei aperti di notte e nuovi “vespasiani”

“Stiamo lavorando sull’accessibilità di musei e spazi archeologici. I musei non possono più essere chiusi il lunedì, per ora solo i nostri Capitolini, i mercati di Traiano e l’Ara pacis sono aperti. Stiamo anche lavorando sugli orari notturni. Sappiamo che ci sono problemi sindacali e di personale ma non è più sostenibile avere musei che chiudono alle 19 di sera. Inoltre quelli più piccoli devono essere gratis”. Roma, dunque, si prepara per il Giubileo. In attesa della lista dei progetti di riqualificazione urbanistica e di decoro quest’oggi alcune novità sono state annunciate dall’assessore comunale alla Cultura, Giovanna Marinelli, in occasione della presentazione dei 7 progetti di Cna per il Giubileo.

A Roma, poi, torneranno a breve i vespasiani. “Ci sta lavorando l’assessorato guidato da Maurizio Pucci- ha detto Marinelli- ma posso dire che c’è già una gara in corso per i primi 22 bagni pubblici che apriremo a brevissimo. E poi un altra per quelli che saranno posizionati nelle aree storiche. Siamo in una fase molto avanzata: qualcosa apriremo subito, gli altri di sicuro per il Giubileo”.

“Realisticamente la prossima settimana si concluderà la trattativa complessa con il governo sul Giubileo- ha concluso l’assessore- Questo ci consentirà di operare su alcuni asset che sono la manutenzione straordinaria, il decoro e i trasporti, su cui stiamo già lavorando”.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5962 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.