10 dicembre 2016

Roma – Derby, pianificati i servizi di vigilanza per la partita e le strade chiuse al traffico

curva roma mo9nteforte

Nel tavolo in questura sono stati illustrati tutti i dispositivi relativi alla sicurezza in vista del derby Lazio–Roma, valevole per la penultima giornata del Campionato di serie A 2014-2015.

All’incontro – che si disputerà alle ore 18.00 di oggi pomeriggio è prevista la presenza di circa 48.000 spettatori. L’apertura dei cancelli dell’impianto sportivo, è prevista alle ore 15.00.

Particolare attenzione è stata riservata ai servizi necessari per far si che le opposte tifoserie non vengano in contatto tra loro; nelle adiacenze dello stadio verranno infatti effettuati specifici servizi per facilitare l’afflusso e l’indirizzamento dei tifosi verso i propri settori: Ponte Milvio per i laziali, Ponte Duca D’Aosta e Ponte della Musica per i tifosi romanisti.

Dalle ore 15.00 sono previste delle chiusure al traffico che interesseranno Lungotevere Cadorna, Ponte Duca d’Aosta e Lungotevere Diaz nel tratto compreso tra piazzale De Bosis e viale Antonino da San Giuliano.

Qualora si rendessero necessarie, sono state previste anche delle chiusure “a vista” al traffico veicolare sul lungotevere Diaz nel tratto compreso tra viale Antonino da San Giuliano e Ponte Milvio, viale della Macchia della Farnesina, via dei Robilant e viale Antonino da San Giuliano.

Per quanto riguarda i servizi specifici effettuati nelle adiacenze ed all’interno dell’impianto sportivo, saranno ulteriormente potenziate le operazioni di filtraggio e prefiltraggio, per impedire che malintenzionati possano portare all’interno materiale pericoloso per l’incolumità degli spettatori.

Le operazioni di prefiltraggio avverranno per i tifosi laziali da piazza Dodi mentre per i tifosi romanisti, da largo De Bosis, Franchetti, Gladiatori e Olimpiadi.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.