3 dicembre 2016

Positivo avvio di Riccardo Negro nel FIA-CIK KZ2

Tolta la ruggine con l’appuntamento nella gara di apertura della WSK Super Master Series all’Adria International Raceway nel mese di marzo dopo un anno di stop, per Riccardo Negro si sono aperte le porte del Campionato Europeo FIA-CIK KZ2, in attesa di completare i programmi per la stagione 2015.

Sul circuito internazionale di Sarno e al volante del materiale semi-ufficiale della CRG messo a punto dal team Renda Motorsport di Antonio Renda, Riccardo ha portato a termine il primo dei tre appuntamenti che colorano il campionato europeo, prima di spostarsi in Spagna e successivamente in Belgio. Nonostante le difficoltà, nelle batterie della Qualifying Heat conquista costantemente la top-7, uscendo dalla top-10 solamente nel terzo round chiudendo così al ventunesimo posto assoluto su un partèer di 60 partecipanti. Nella finale mette in pista tutta la sua tenacia riuscendo a rimontare la bellezza di oltre dieci posizioni, passando in appena 16 giri dalla 24esima posizioni alla dodicesima finale, conquistando i primi punti, lasciandosi alle spalle drivers piloti ufficiali.

E’ stato un week end importante poiché mi ha dato la possibilità di tornare a guidare in un appuntamento europeo, dopo la gara di apertura di Adria nella WSK. E’ stato un fine settimana caratterizzato da alcune difficoltà, ma nonostante tutto sono riuscito a recuperare diverse posizioni, in particolar modo nella Finale. Purtroppo quando parti indietro, recuperare è più difficile, soprattutto quando il tuo ritmo è praticamente identico a quello dei primi. In più la pista di Sarno non agevola molto i sorpassi, essendo un tracciato veloce” commenta il pilota della Minardi Management Riccardo Negro

“Sono soddisfatto dal lavoro svolto da Riccardo che è tornato a guidare dopo oltre un mese di stop. E’ un ragazzo dalle grandissime qualità che si mette in risalto anche per le sue conoscenze tecniche. E’ riuscito a interpretare al meglio il binomio telaio-gomme LeCont. In Finale ha conquistato un importante dodicesimo posto dimostrandosi all’altezza, se non superiore, di vari piloti factory. Nonostante l’inattività sono rimasto colpito anche dalla sua preparazione fisica. I Risultati arriveranno gara dopo gara e già in Spagna potrà fare il salto di qualità” analizza Alberto Tonti

 Prossimo appuntamento il week-end del 24 maggio a Zuera col secondo round del Campionato Europeo FIA-CIK KZ2

Foto: Alex Racebox

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5927 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.