Mareggiate, la presidente regionale del Sib Marzoli: “Solidarietà alle aziende del litorale laziale”

fiumicino



“Solidarietà alle aziende della costa laziale colpite dalle mareggiate. Ma basta affrontare ogni volta solo le emergenze. Occorrono prevenzione e azioni mirate”. Lo afferma Marzia Marzoli, presidente regionale del Sindacato italiano balneari aderente a Fipe/Confcommercio, che chiede risposte concrete per un comparto messo in ginocchio dal maltempo e dalla condizione di precarietà e incertezza normativa.

Le mareggiate hanno pesantemente danneggiato gli stabilimenti

“Le mareggiate hanno pesantemente danneggiato gli stabilimenti e le attività vicine alle spiagge – prosegue Marzoli -. Sul litorale di Tarquinia fortunatamente i danni sono stati contenuti, anche se il mare in alcuni casi è entrato dentro le strutture. Davanti al ripetersi sempre più frequente di questi fenomeni estremi, sono necessarie politiche diverse, che non rincorrano le criticità ma mettano in campo azioni a medio e lungo termine, con progetti di prevenzione e interventi strutturali. Non è possibile ogni volta fare la conta dei danni su un settore che rappresenta 30mila imprese e già fortemente penalizzato da leggi che non danno certezza e continuità aziendale.

Gli imprenditori balneari chiedono solo di essere messi nelle condizioni di continuare a svolgere il proprio lavoro in un ambito, quello del turismo balenare, tra le voci più importanti dell’economia italiana”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Sara Mairaghi 1484 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.