Napoli Npl conference, i crediti non performing: dalla cessione al recupero: l’invito dell’avvocato Chirico

crediti



Presso l’aula Pessina della Facoltà di Giurisprudenza della Università degli Federico II di Napoli si terrà il 13 maggio la “NpL Conference”. L’evento, intitolato “I crediti non performing: dalla cessione al recupero”, sarà per gli operatori del settore un modo per approfondire la conoscenza e l’analisi dei crediti deteriorati, atavica criticità del mercato.

Ne abbiamo parlato con l’avvocato Ugo Maria Chirico, membro del comitato scientifico della NpL Conference.

Incontro annuale

“Abbiamo deciso di organizzare un incontro annuale nella città di Napoli che ha ad oggetto i NpL-Non performing loans ossia quei crediti deteriorati a cui molti istituti non riescono a guardare con serenità poichè danno difficoltà all’interno dei bilanci. La nostra idea è di discutere di NPL non solo dal lato finanziario ma soprattutto nella loro gestione ossia il lato pratico visto che nel Sud Italia sono concentrati più della metà degli NpL italiani”.

Problema socioeconomico

“I crediti deteriorati, oltre ad essere una atavica criticità del mercato ed un problema socioeconomico, ormai rappresentano una concreta opportunità di investimento che ha visto progressivamente crescere l’interesse di player finanziari nazionali ed internazionali e la nascita di nuove professionalità specializzate nella filiera, che parte dalla valutazione fino ad arrivare al recupero coattivo del credito. Il mezzogiorno, Campania in primis, rappresenta un’area in cui, complice la situazione socio/economica precaria, la concentrazione di crediti deteriorati è maggiormente diffusa. Da qui la nostra idea di organizzare un incontro annuale nella città di Napoli, storicamente capitale del mezzogiorno d’Italia, per discutere di Npl con i principali operatori del settore (buyers, servicer e studi legali) strizzando l’occhio anche ai rappresentanti dei debitori per avere una visione globale che tenga conto anche delle esigenze dell’anello debole della catena”.

Incontro di professionalità differenti

“Come sempre le idee nascono dall’incontro di persone, con background e professionalità differenti, animate però da uno spirito comune che, nello specifico, si pone l’obiettivo, ambizioso ma non peregrino, di portare il dibattito sui crediti NpL, in un luogo dove forse non nasce il business finanziario ma certamente si concentra l’operatività della finale attività di recupero”.

 

Programma

09:00 – Registrazione
09:15 – Apertura dei lavori
Presiede Prof. Amedeo Arena, Dipartimento di Giurisprudenza, Federico II

 

Indirizzi di saluto
– Prof. Sandro Staiano, Direttore, Dipartimento di Giurisprudenza, Federico II
– Prof. Roberto Vona, Coordinatore corso di perfezionamento per dottori commercialisti, Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni, Federico II
– On. Avv. Gianfranco di Sarno, Deputato della Repubblica (Commissione Giustizia)
– Avv. Antonio Tafuri, Presidente COA Napoli
– Prof. Fabio Ferraro, Direttore, Corso di Perfezionamento in Diritto UE, Federico II
– Dott. Roberto Dante Cogliandro, Direttore Gazzetta Forense Notaio
– Dr. Sabine Seeger,Coordinatore del programma economico di Villa Vigoni, Centro Italo-Tedesco per il dialogo europeo

10:00 – Keynote

“Una efficiente riduzione dei crediti deteriorati: la chiave per una ripresa economica sostenibile e una stabilità finanziaria in Europa”
– Dr. Karl-Philipp Wojcik, (General Counsel at the EU Single Resolution Board)

 

10:30 – Prima sessione | La gestione degli Npl: una criticità da affrontare in maniera proattiva
Introduce e modera Avv. Mario de Bellis (partner CdB Avvocati Law Firm Napoli)

– “La nuova regolamentazione prudenziale dei crediti deteriorati tra primo e secondo pilastro”
Dott. Guido Crapanzano, servizio consulenza legale della Banca d’Italia

– “Il fenomeno degli NPL tra interventi di sistema e soluzioni di mercato”
Prof.ssa Marilena Rispoli, Dipartimento di Giurisprudenza, Federico II, Componente ACF Consob Roma

– “I controlli interni delle banche e la gestione strategica dei crediti non-performing”
Prof. Domenico Curcio, Associato di Economia degli Intermediari Finanziari, Federico II

– “Modelli pubblico-privati di AMC come soluzione al problema degli NPL nella prospettiva europea”
Prof. Luigi Scipione, Dipartimento di Giurisprudenza, Federico II

– “Gestione dei crediti deteriorati tra vincoli e opportunità”
Prof. Antonio Blandini, Dipartimento di giurisprudenza, Federico II

13:00 – Light Lunch

14:15 – Apertura dei lavori
– Dott. Emiliano Tornese, Commissione Europea, Istituto Universitario Europeo, Collegio d’Europa (Bruges)

14:30 – Keynote

 

“La gestione dei NPL, l’impatto della Pandemia e della crisi Ucraina, il futuro degli NPE e la formazione di un’industria del servicing”
– Ing. Paolo Pellegrini (Head of Credit Management Division – Cerved)

15:00 – Seconda Sessione (Roundtable) | NPL lifecycle: dalla carta al digitale, la Cessione di Crediti in blocco ex art 58 TUB
Introduce e modera Dott. Gaetano Lattanzi, (Head of NPE and Legal | Risk Management – BHW Bausparkasse AG Gruppo Bancario Deutsche Bank AG (Frankfurt am Main)

– Avv. Riccardo Genghini, (Notaio in Milano, gia` Professore di Diritto Commerciale Comparato nell’Università Cattolica di Milano)
– Avv. Norman Pepe (Presidente di iLS (Milan) Società tra Avvocati)
– Dott. Giampaolo Corea (Intrum – Head of Real Estate)
– Ing. Gabriella Breno (Prelios Innovation – Amministratore Delegato )
– Dott. Piero de Nicolo (Credit Vision – Head of NPL)
– Dott. Alessandro Degli Esposti (Axis Advisor – CEO & Founder)

16:30 – Terza sessione | Il recupero giudiziale dei crediti deteriorati
Introduce e modera Avv. Ugo Maria Chirico (partner CdB Avvocati Law Firm Napoli)

– “La tutela dei crediti non performing nella giurisprudenza di legittimità”
Dott. Cosimo D’Arrigo (Magistrato di Cassazione) intervento da remoto

– “L’importanza della Due Diligence acquisitiva e il corretto presidio delle garanzie. Il nodo del credito fondiario.”
Avv. Cristian Sgaramella, Partner PwC TLS Avvocati e Commercialisti

– “La procedura esecutiva presso terzi come strumento di recupero dei crediti deteriorati. I poteri del G.E. nella valutazione del titolo esecutivo. Le novità della riforma dell’art. 543 c.p.c.”
Avv. Antonello Senes , Avv. Chiara Silvestri (Just Lex)

– “L’approccio differenziato tra crediti deteriorati “Going Concern” e “Gone Concern” affrontato dalla parte della banca”
Dott. Riccardo Marciò, Responsabile Area NPL presso Gruppo Banco Desio

 

– “La gestione delle sofferenze bancarie nell’ambito della composizione della crisi”
Avv. Paolo Pannella, Presidente comitato scientifico Organismo di Composizione della Crisi presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli.

var url270446 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=270446”;
var snippet270446 = httpGetSync(url270446);
document.write(snippet270446);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Avatar photo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 24114 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.