GdF Roma, sequestro di oltre 1 milione di euro per frode nelle pubbliche forniture

ilva



Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo con il quale il Giudice per le Indagini Preliminari del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica capitolina, ha disposto il sequestro a carico di una società milanese e del rappresentante legale pro tempore di circa 1.000.000 di euro, corrispondente al profitto del reato di frode nelle pubbliche forniture, allo stato contestato, in danno del Dipartimento della Protezione Civile Sicilia. La vicenda attiene alla vendita, nel corso del 2020 a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, di circa 120.000 guanti di qualità inferiore rispetto alle caratteristiche previste dal contratto stipulato.

Sequestro

Con lo stesso provvedimento, è stato disposto il sequestro di ulteriori 58.000 euro, quale profitto del reato di traffico d’influenze illecite, a carico di un professionista palermitano, che, secondo l’ipotesi di accusa, avrebbe indebitamente percepito dall’impresa tale somma a fronte della mediazione illecita verso i responsabili del citato Ente pubblico, effettuata al fine di creare un canale di accesso preferenziale per le forniture da parte della società in parola.

La misura cautelare è stata emessa nell’ambito della fase delle indagini preliminari, allo stato delle attuali acquisizioni probatorie e, in attesa di giudizio definitivo, vale la presunzione di non colpevolezza degli indagati.

var url250144 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=250144”;
var snippet250144 = httpGetSync(url250144);
document.write(snippet250144);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23892 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.