Variante Omicron, Pregliasco: “Non sappiamo ancora se possa bucare il vaccino, anche per questo serve la terza dose”

Variante sudafricana



“Ad ora, da quello che emerge, la variante Omicron sembrerebbe più contagiosa, ma con casi più lievi. Non sappiamo ancora in via definitiva se possa schivare il vaccino, ma qualora dovesse farlo non sarebbe comunque in forma completa, ecco perché è necessario fare la terza dose”. Lo ha dichiarato in un’intervista a iNews24, il direttore sanitario dell’Irccs Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, Fabrizio Pregliasco, che ha poi proseguito: “I dati necessitano ancora di un po’ di tempo per arrivare ad una conclusione, diciamo che ci vorrà ancora una settimana per aver un quadro più completo”.

Pregliasco ha poi spiegato

“Siamo ancora nella fase di risalita della curva. Sarà necessario vaccinarsi, fare il richiamo e mantenere sempre alta l‘attenzione. Spero davvero che questo possa essere uno degli ultimi colpi di coda del virus ed è proprio in questo senso che va compresa l’opportunità di una dose di rinforzo per garantire ulteriormente una  protezione più efficace”.

Sull’autorizzazione di Aifa al vaccino per i bambini nella fascia 5-11 anni, Pregliasco ha successivamente dichiarato

“Ci sono stati già 3 milioni e mezzo di casi ad oggi, grazie agli ottimi sistemi americani e israeliani di raccolta dati. Direi che i numeri quindi già li abbiamo e sono consolidati”.

Sulla copertura vaccinale mondiale e sul dibattito circa la possibilità di togliere i brevetti , Pregliasco ha commentato

“Dobbiamo cercare di vaccinare il maggior numero di persone possibile, non solo in Italia, ma nel mondo. Sarà una battaglia difficile e a lungo termine, che però non possiamo esimerci dal combattere”. Ha poi concluso: ”Quel che serve è un accordo internazionale che garantisca una rimodulazione dei costi, in modo da permettere una maggior diffusione dei vaccini. Togliere i brevetti non risolverebbe il problema, perché purtroppo non basta avere la ricetta della nonna per fare la torta, soprattutto se a cucinare è il nipote”

LINK ALL’ARTICOLO


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 14746 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.