Salario – Parioli, controlli dei carabinieri sui luoghi della movida

salario parioli



Nella notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli, nel corso di un servizio teso al controllo del territorio e dedicato anche alla verifica del rispetto dei precetti previsti per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno sanzionato amministrativamente il titolare di un bar e sanzionato un gruppo di giovani.

Nello specifico

Nello specifico, nei pressi di Piazza Trasimeno, i Carabinieri della Stazione Roma Salaria hanno sanzionato il titolare di un esercizio commerciale che, a seguito di alcune verifiche, vedeva la presenza di circa 150 avventori, tutti assembrati, inoltre sorprendevano i dipendenti del locale mentre vendevano bevande alcoliche a ragazzi minorenni. Per il gestore è scattata la sanzione amministrativa pari a 333,33 euro e contestualmente la chiusura di 5 giorni.

Nel corso dell’attività di controllo, i militari hanno appurato che tutti i presenti partecipavano ad un evento che era stato ampiamente sponsorizzato con apposite locandine virtuali su le più note applicazioni di “social network”.

Poco più tardi, nei pressi di piazza delle Muse, all’interno dell’area pedonale, i Carabinieri della Stazione Roma Parioli. con l’ausilio dei colleghi della Stazione Roma Nomentana, Piazza Bologna e del Nucleo Radiomobile di Roma, sono intervenuti per disperdere un assembramento di circa 700 persone. I militari hanno identificato circa 20 giovani che saranno sanzionati in violazione della normativa anti-covid19.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 14772 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.