Roma, controlli dei Carabinieri per fronteggiare episodi di “mala movida”

Carabinieri



Nella serata di ieri e fino a notte fonda, i Carabinieri del Gruppo di Roma, con la collaborazione dei militari dei Gruppi Tutela Salute, Tutela Lavoro e Forestale di Roma, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio volto a contenere e sciogliere eventuali assembramenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica e alla verifica del rispetto delle normative per il contenimento di episodi di “mala movida”.

I controlli

Le attività si sono concentrate nell’area tra il quartiere Nomentano e piazza Bologna, nel quartiere Flaminio e all’interno del parco Colle Oppio.

Il bilancio dei controlli è di 6 esercizi pubblici sanzionati, 5 giovani multati per consumo di bevande alcoliche oltre l’orario consentito e due studenti segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma perché trovati in possesso di modica quantità di sostanze stupefacenti – cocaina e marijuana – per uso personale. Nello specifico, i Carabinieri hanno eseguito accertamenti presso 18 attività sanzionando i titolari di quattro bar nei pressi di piazza Bologna dove è stata riscontrata la vendita di bevande alcoliche al banco, per il successivo asporto, al di fuori dagli orari previsti, sorprendendo e fermando 9 acquirenti.

Sempre nelle vicinanze della citata piazza, ad esito di verifiche all’interno di un bar – ristorante, i Carabinieri hanno sequestrato 65 kg di alimenti scaduti, multando il gestore.

Multato anche il titolare di un bar, dove è stata accertata la presenza di personale in “nero” in misura superiore al 20%. I Carabinieri hanno proceduto alla sospensione dell’attività in attesa della regolarizzazione della posizione dei dipendenti.

Controlli capillari nell’area centrale di piazza Bologna e all’interno del parco Colle Oppio, zone maggiormente frequentate da giovanissimi, dove i Carabinieri hanno sciolto diversi assembramenti, invitando le persone a rispettare il distanziamento previsto dalle normative anti-Covid.

Nel quartiere Flaminio, invece, i Carabinieri hanno eseguito verifiche all’interno di 4 esercizi pubblici dediti alla somministrazione di cibi e bevande con particolare riferimento a quelli autorizzati all’intrattenimento musicale, senza riscontrare violazioni.

Al termine delle attività, i Carabinieri di Roma hanno identificato, in totale, 266 persone ed eseguito verifiche su 107 veicoli.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6358 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.