Fratoianni: “E se seguissimo l’esempio neozelandese?”

fratoianni



In #NuovaZelanda il governo laburista di Jacinda Ardern alza il salario minimo e aumenta le tasse al 2% più ricco per contrastare le disuguaglianze e la crisi economica della pandemia.
Ancora una volta la piccola nazione del Pacifico si dimostra un esempio da seguire. Assorbenti gratuiti nelle scuole, una seria discussione sulla settimana lavorativa di 4 giorni, riduzione dello stipendio di governo e parlamentari e non solo.

Ma soprattutto la fermezza e la determinazione nelle restrizioni per sconfiggere il virus

Dall’inizio della pandemia la Nuova Zelanda ha avuto solo 2500 casi e meno di 30 morti per covid. Davvero un altro mondo, soprattutto pensando a chi ancora oggi blatera di riaperture per guadagnare qualcosa nei sondaggi.
Così ragiona e agisce un governo che mette il bene collettivo prima degli interessi privati.
E se seguissimo il loro esempio?

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23892 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.