Siria e Iraq, il Papa: “Ogni sforzo per la pace costruisce una società più giusta”

papa



“Quando vi trovate ad operare in questi luoghi, non siete soli! Tutta la Chiesa si fa uno, per andare incontro all’uomo ferito incappato nei briganti lungo il cammino da Gerusalemme a Gerico”. È quanto sottolinea Papa Francesco in un videomessaggio rivolto ai partecipanti alla riunione sulla crisi umanitaria siriana e irachena – organizzata in modalità on line dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale insieme ad altre istanze della Santa Sede – per discutere e riflettere sui “gravissimi problemi che ancora oggi affliggono le popolazioni delle amate Siria, Iraq, e Paesi limitrofi”.

Quando vi trovate ad operare in questi luoghi, non siete soli!

“Tutta la Chiesa si fa uno, per andare incontro all’uomo ferito incappato nei briganti lungo il cammino da Gerusalemme a Gerico”. È quanto sottolinea Papa Francesco in un videomessaggio rivolto ai partecipanti alla riunione sulla crisi umanitaria siriana e irachena – organizzata in modalità on line dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale insieme ad altre istanze della Santa Sede – per discutere e riflettere sui “gravissimi problemi che ancora oggi affliggono le popolazioni delle amate Siria, Iraq, e Paesi limitrofi”.

 

Quando vi trovate ad operare in questi luoghi, non siete soli!

“Tutta la Chiesa si fa uno, per andare incontro all’uomo ferito incappato nei briganti lungo il cammino da Gerusalemme a Gerico”. È quanto sottolinea Papa Francesco in un videomessaggio rivolto ai partecipanti alla riunione sulla crisi umanitaria siriana e irachena – organizzata in modalità on line dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale insieme ad altre istanze della Santa Sede – per discutere e riflettere sui “gravissimi problemi che ancora oggi affliggono le popolazioni delle amate Siria, Iraq, e Paesi limitrofi”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22334 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.