Scanzi: “Ormai gli italiani lo detestano come nessun altro politico”

scanzi
Matteo Salvini, League leader, reacts during an interview at the Senate in Rome, Italy, on Wednesday, Feb. 26, 2020. Salvini accused Premier Giuseppe Conte of underestimating the threat of the coronavirus outbreak and urged the government to earmark at least 10 billion euros ($11 billion) for emergency measures to help businesses and families hit by the disease. Photographer: Alessia Pierdomenico/Bloomberg via Getty Images



Così Andrea Scanzi sulla sua pagina Facebook:

Io me lo immagino, Renzi, svegliarsi ogni mattina e cercare il modo per essere ancora più populista e recuperare consenso. Per poi scoprire, ogni giorno, di scendere sempre più nei sondaggi. Persino sotto Calenda. Ormai gli italiani lo detestano come nessun altro “politico”. Stamani deve essersi detto: “Cosa vogliono gli italiani? Il calcio! E allora stamani vo’ dalla Myrta e dico du’ cazzate su serie A e Spadafora. E magari ci butto dentro pure la Raggi e le buche su Roma, così sembro fico!”. Lo ha fatto. E ha perso altri voti. Un calvario straziante.
Por’omo.

(L’accento mancante nel titolo non è mio, ma di chi ha fatto il pezzo. Tenendo però conto che a parlare era Renzi, ritengo che più un refuso si tratti di una sbobinatura fedele).

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 19582 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.