CIG in deroga, Califano: “Evase tutte le pratiche, ora le banche anticipino”

califano regione lazio



Trentunomila pratiche in liquidazione, 65.031 in lavorazione, 305,5 milioni di euro di investimenti pubblici. Sono i numeri della cassa integrazione in deroga. La Regione Lazio ha evaso tutte le domande fin qui giunte per un totale di 166.923 lavoratori coinvolti e 38 milioni di ore di lavoro coperte. Adesso le banche devono fare la loro parte, come prevede l’accordo con Abi.

Provvedere ad anticipare la cig senza intoppi e senza nascondersi dietro a una burocrazia che non ha luogo di esistere. A questo si aggiunge anche l’accordo siglato ieri con Poste Italiane. Abbiamo già chiesto che il Governo emani un nuovo decreto per garantire la proroga degli ammortizzatori sociali anche oltre le 9 settimane ora previste. Stiamo compiendo tutti uno sforzo sovrumano in una situazione mai vista prima. La Regione non sta risparmiando fondi ed energie.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 15246 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.