Di Maio: “I nonni sono un bene prezioso”

nonni



Così il ministro Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook:

I nonni sono un bene prezioso. Ti regalano quel sorriso diverso, più puro, più leggero. Un sorriso che a volte può regalarti solo un bambino. Io i miei nonni li ho persi ormai qualche anno fa. Con loro ho trascorso una parte importante della mia infanzia.
In questa crisi uno dei dati più significativi è stato il numero di vittime tra le persone anziane. I nostri nonni, appunto. E questo virus ci ha messo davanti a una delle più grandi storture del nostro Stato sociale, che troppe volte ha abbandonato i più fragili, i più deboli.

Un vero dramma

Quello dei decessi nelle case di riposo è un dramma che questa volta non ci può lasciare immobili. Non aiuta cercare i colpevoli, non serve alimentare polemiche adesso, ci sono delle indagini in corso che accerteranno i fatti e bisogna avere fiducia nell’autorità giudiziaria.
Quel che possiamo fare, però, è sicuramente riflettere sul nostro approccio alla vita. La morte di una persona è sempre un dolore, non è mai giustificabile e soprattutto non lo è in base all’età anagrafica.

“Che un nonno, una nonna, che forse non può più parlare, che è paralizzato, e il nipote o il figlio arriva e gli prende la mano, e in silenzio la accarezza, niente di più. Questa è la cura della vita”. (Papa Francesco).
A tutti i nipoti che hanno perso i loro nonni e ai figli che hanno perso i propri genitori mando un abbraccio virtuale. Sincero, di cuore.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23705 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.