Grottaferrata, il sindaco da lo stop a le attività motorie ed escursionistiche

Servizio di trasporto da Marino vero l'INI di Grottaferrata, conclusa l'intesa



Il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti nella mattinata di ieri, preso atto del contagio in corso presso l’Istituto Figlie di San Camillo di via Angnina (da ieri dichiarato area protetta e sottoposto a completo isolamento) ha emesso con mezza giornata sul documento omologo del Ministero della Salute pubblicato in serata – una ordinanza comunale nella quale si stabilisce che l’uscita con animali domestici deve avvenire soltanto nelle vicinanze della propria abitazione e per il tempo strettamente necessario;

la sospensione su tutto il territorio comunale di qualsiasi pratica sportiva e le attività motorie svolte all’aperto in luoghi pubblici con il divieto di percorrenza di tutti i sentieri escursionistici, salva la necessità di percorrenza per il raggiungimento della propria abitazione; il divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti positivi al Covid-19 ovvero per i soggetti sottoposti alla misura di quarantena in seguito a contatti stretti con “casi accertati” di positività al virus.

LE REGOLE PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con Tekneko ricorda che in attuazione del rapporto ISS-Covid-19 n. 3/2020 “Indicazioni ad interim per la gestione dei rifiuti urbani in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus Sars-Cov-2 dello scorso 14 marzo 2020 raccomanda per le abitazioni dove sono presenti soggetti positivi al tampone o in quarantena obbligatoria  il cambiamento dei metodi di raccolta dei rifiuti.

Tutti i rifiuti andranno nell’indifferenziato con la spazzatura inserita all’interno di due sacchi ( o più in base alla consistenza).

Per conoscere nel dettaglio i giorni e l’orario di raccolta le famiglie interessate debbono mettersi telefonicamente in contatto con Tekneko chiamando il numero verde 800.409.525.

Per le abitazioni dove sono presenti soggetti non positivi e non in quarantena obbligatoria la raccolta differenziata continua regolarmente con la raccomandazione di inserire fazzoletti o rotoli di carta, mascherine o guanti eventualmente utilizzati nel secco indifferenziato.

Si raccomanda inoltre, in particolar modo in questo periodo, di maneggiare immondizia e mastelli con guanti monouso e igienizzare i contenitori con più frequenza.

Si ringrazia la cittadinanza per la collaborazione.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.