Codacons: pronti ad impugnare accordo tra A. Mittal e i commissari dell’ex Ilva



L’accordo siglato tra ArcelorMittal e i commissari dell’ex Ilva sarà impugnato dal Codacons nelle sedi opportune, qualora il Tribunale di Milano dovesse cancellare la causa come conseguenza dell’intesa raggiunta tra le parti.
Lo afferma l’associazione dei consumatori – intervenuta nel procedimento dinanzi al giudice Marangoni – che già ieri in modo del tutto inusuale aveva avuto notizia dell’accordo direttamente dai legali di ArcelorMittal.

CODACONS: PRONTI A RICORRERE CONTRO ACCORDO

“Non è possibile accettare un accordo siglato tenendo all’oscuro le parti intervenute nel giudizio dinanzi al Tribunale di Milano – afferma il presidente Carlo Rienzi – I rappresentanti dei cittadini danneggiati dall’Ilva devono poter visionare l’accordo e avanzare le proprie critiche prima di qualsiasi cancellazione della causa in Tribunale”.

E’ STATO TENUTO NASCOSTO ALLE PARTI IN VIOLAZIONE DELLA LEGGE

Ciò, in virtù di quanto disposto dalla giurisprudenza della Cassazione che prevede per la parti la possibilità di proporre reclamo in appello (Cass. 29.1.2015 n.1671).
Per tale motivo, in caso di cancellazione della causa al tribunale di Milano, il Codacons è pronto ad impugnare nelle sedi opportune l’accordo tra Governo e Ilva, chiedendone l’annullamento.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.