Di Maio: “L’Italia che vogliamo”



Così il ministro Luigi Di Maio sulla sua pagina Facebook:

Il 26 dicembre 2018, appena partirono le lettere di licenziamento, andai subito a trovare i dipendenti della Treofan di Battipaglia. A loro dissi che mi sarei impegnato con tutte le mie forze perché era inaccettabile che venissero chiusi degli stabilimenti al sud. E oggi sono qui per dire personalmente ai lavoratori che ce l’abbiamo fatta. Nei giorni scorsi infatti al MiSE è stato firmato un accordo quadro per la reindustrializzazione dello stabilimento di Battipaglia della Treofan. La produzione andrà avanti e non ci sarà nessun licenziamento.

Grosso abbraccio

Un grosso abbraccio ai lavoratori che nonostante la difficoltà iniziale non hanno mai mollato. Un risultato ottenuto grazie a un grande lavoro di squadra e anche per questo mi preme ringraziare l’amico e ministro Stefano Patuanelli, tutta la struttura del Ministero dello Sviluppo Economico, il suo fantastico personale e l’ingegnere Giorgio Sorial per il lavoro svolto.

L’Italia che vogliamo

Questa è l’Italia che vogliamo, fatta da persone coraggiose e determinate a portare avanti le proprie battaglie, con uno Stato amico pronto a supportare chi è in difficoltà.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 20967 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.