Pescara, il comune coinvolge le associazioni animaliste per contrastare l’abbandono dei cani

pescara



L’Amministrazione Comunale intende coinvolgere le Associazioni animaliste operanti sul territorio del Comune di Pescara, che abbiano al loro interno guardie zoofile regionali o dotate di qualifica di guardia giurata, per avviare un’efficace attività di controllo sul rispetto della normativa inerente l’obbligo di raccolta delle deiezioni e di microchippatura dei cani di proprietà, che spesso sono  rinvenuti sul territorio o sono abbandonati dagli stessi proprietari.Un’ulteriore misura di contrasto al degrado urbano è la collocazione di Dogy Boxes, contenitori di deiezioni canine, che saranno collocati nelle principali vie di passeggio cittadine e nei parchi pubblici.

L’avviso, che uscirà domani sul sito ufficiale del Comune di Pescara, ha come finalità quella di coinvolgere l’associazionismo cittadino per contrastare il degrado urbano derivante dal mancato raccoglimento delle deiezioni canine, incentivare la microchippatura dei cani di proprietà ed elevare le rispettive sanzioni, al fine di garantire un’efficiente attività di vigilanza, in stretta relazione con le attività svolte dalla Polizia Municipale presente sul territorio.

La tipologia di intervento individuata per il servizio è l’applicazione di sanzioni amministrative per il mancato raccoglimento delle deiezioni e per la mancata iscrizione all’anagrafe canina dei cani di proprietà.

L’avviso è destinato a tutte le Associazioni animaliste che operano sul territorio del Comune di Pescara, che hanno al loro interno guardie zoofile dotate di tesserino regionale o personale con qualifica di “guardia giurata” ai sensi del testo unico di pubblica sicurezza. Le guardie zoofile delle associazioni avranno il compito di multare i trasgressori che non raccolgono le deiezioni canine e/o non microchippano i cani, in modo da contrastare il degrado urbano derivante dal mancato raccoglimento delle deiezioni canine ed evitare gli abbandoni dei cani, tutelando in modo più consono gli animali.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 22334 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.