Il Codacons sul caso Ilva: Il Governo avvii le procedura di chiusura definitiva



Dopo la decisione di ArcelorMittal di rescindere l’accordo per l’affitto con acquisizione delle attività di Ilva Spa e di alcune controllate, il Governo deve avviare le procedure per portare ad una chiusura definitiva dell’azienda di Taranto. Lo afferma il Codacons, che sul caso Ilva ha avviato da tempo una serie di iniziative legali a tutela della popolazione locale.

Ilva: L’acciaiera va dismessa

“Con la marcia indietro di ArcelorMittal si deve chiudere definitivamente il capitolo Ilva, e l’acciaieria va dismessa riportando salubrità e rispetto dell’ambiente a Taranto – spiega il presidente Carlo Rienzi – Crediamo che giunti a questo punto non vi siano più altre strade da seguire, e il Governo deve imporre un cambio di passo rispetto al passato mettendo la salute dei residenti come interesse primario, tutelando ovviamente i lavoratori dell’azienda con ogni mezzo previsto dalla legge”.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.