Tevere, discarica abusiva: intervento della Polizia



Discarica abusiva a ridosso del Tevere: intervento della Polizia Locale.

Sequestrata l’area e denunciato un uomo per reati ambientali

Un’area di 300 mq nascosta tra la vegetazione a ridosso del Tevere nella zona di Tor di Quinto, dove sono state gettate batterie per auto, bombole del gas, cavi elettrici e rifiuti speciali altamente inquinanti. Una vera e propria discarica abusiva intercettata dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, Unità Sicurezza Pubblica ed Emergenziale, che, a seguito di alcune segnalazioni, hanno perlustrato l’intera zona individuando il sito.

Sequestro

Gli operanti hanno  posto sotto sequestro l’area e fermato un cittadino di nazionalità rumena di 34 anni, che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per reati ambientali. L’uomo aveva allestito una dimora di fortuna all’interno della discarica. Ulteriori indagini sono state avviate per risalire alla presunta rete illegale dedita al traffico di materiale destinato alla rivendita nei mercatini illegali di ciarpame.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 18887 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.