Raggi: “Rafforziamo collegamenti nei quartieri periferici”

atac roma



Distribuzione capillare dei 227 mezzi

Nuovi autobus in servizio a Trigoria, nella periferia sud-est di Roma, nel IX Municipio. A presentarli ai cittadini in via Federico Alessandrini la Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, insieme al presidente Atac Paolo Simioni e al presidente del IX Municipio, Dario D’Innocenti.

Sono 15 nuove vetture che andranno a rafforzare anche i collegamenti da Trigoria e dal Policlinico Campus Biomedico verso il capolinea della metro B Laurentina, nonché quelli tra il nuovo corridoio della mobilità Eur Laurentina-Tor Pagnotta e il quartiere di Spinaceto.

“Continua senza sosta il rinnovamento del trasporto pubblico. In questi ultimi mesi i nuovi bus che abbiamo messo su strada sono entrati in servizio in tanti quadranti delle periferie migliorando linee, collegamenti e affidabilità. Andiamo avanti su questa strada: abbiamo appena approvato in Giunta la variazione al bilancio di previsione 2019-2021 che anticipa a quest’anno 41 milioni di euro per l’acquisto di nuovi bus previsti inizialmente nel 2020. Nuovi bus per una flotta moderna e rinnovata”, dichiara la Sindaca di Roma, Virginia Raggi.

I nuovi bus arrivati nei depositi di Tor Pagnotta e Tor Sapienza fanno parte della flotta di 227 mezzi acquistati da Roma Capitale, tramite piattaforma Consip.

Atre 15 vetture a servizio dell’area sud-est

“Questi nuovi bus – prosegue l’assessore alla Città in Movimento Pietro Calabrese – vanno a potenziare le linee di collegamento tra i quartieri del quadrante sud-est, connettendole direttamente con il corridoio della mobilità Eur Laurentina-Tor Pagnotta, che abbiamo inaugurato a luglio, e la metro B. Connessioni più efficienti, tempi di percorrenza dimezzati, maggiore comfort per un trasporto pubblico a misura di utente”.

Le caratteristiche tecniche. La fornitura prevede complessivamente 227 bus, 116 a gasolio (euro 6) da 12 metri e altri 20, sempre a gasolio da 10 metri. Le altre 91 vetture, da 12 metri, sono a metano. I mezzi sono a due e tre porte, hanno tutti la pedana manuale e il posto per i portatori di disabilità e offrono fino a 109 posti (i 12 metri a gasolio). Tutti i mezzi sono dotati di impianto antincendio, videosorveglianza, climatizzatori, sistema Avm di localizzazione e conta passeggeri, monitor multimediali e cartelli indicatori a led. I mezzi sono coperti da una garanzia di cinque anni.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23880 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.