Ostia, Malara: “Politica locale non può disinteressarsi dell’escalation di violenze”



“Nuovamente l’altro ieri, per l’ennesima volta, la notizia di episodi di violenza nel centro di Ostia, con dei nordafricani che hanno portato il panico tra attività commerciali e residenti attraverso azioni violentissime.

Solidarietà anzitutto a tutte quelle attività commerciali colpite dalla follia di questi due violenti, ma soprattutto un grazie di cuore alle Forze dell’Ordine che puntualmente si sono precipitate per fermare questi balordi e ripristinare la sicurezza in questa realtà cittadina. È indubbio come la politica del X Municipio e del Campidoglio non possano rimanere mute davanti a simile scene, ormai diventate quasi una quotidianità nel territorio lidense di Roma.

Come le cronache locali ci riportano, serve smantellare i luoghi di aggregazione di questi criminali: mi riferisco nel concreto alle varie baraccopoli abusive che stanno sorgendo sul territorio ed ai locali occupati dell’ex Colonia marittima Vittorio Emanuele III, dove molti sbandati stanno portando avanti da anni diverse attività illecite, come spaccio di droga e soprattutto violenze di ogni tipo, e per i quali ricordo che le utenze sono pagate dal Campidoglio e quindi dalla collettività.

Serve quindi intraprendere attività per aumentare la sicurezza nel X Municipio di Roma, eliminando i baluardi dell’illegalità e predisponendo presidi fissi in alcuni quadranti dell’entroterra e del litorale”.

Così dichiara Pietro Malara, Coordinatore e Capogruppo di Fratelli d’Italia X Municipio.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.