Pomezia, progetto “Strade per bambini, strade per tutti”



È in corso presso l’Aula Magna del Complesso Selva dei Pini la prima giornata formativa nell’ambito del progetto ‘Strade per bambini, strade per tutti’ promosso dai Comuni di Pomezia, Genzano di Roma e Marino in risposta al bando “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile” del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio teso a favorire gli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro con modalità di trasporto sostenibile, in linea con gli obiettivi nazionali e comunitari di riduzione delle emissioni di gas serra.

La sicurezza stradale e la mobilità sostenibile sono i temi chiave del percorso formativo rivolto alle diverse figure coinvolte, a vario titolo: dagli Amministratori locali ai dipendenti comunali, dagli agenti di Polizia Locale ai docenti delle scuole secondarie di I grado. Otto le giornate di lezione frontale, al termine delle quali ci sarà una giornata interattiva con gli studenti del territorio in tema di promozione della salute e della mobilità sostenibile a scuola.

“Con questo percorso formativo sulla sicurezza stradale e la mobilità sostenibile – ha affermato l’Assessore Federica Castagnacci dando il benvenuto ai presenti in sala – vogliamo alimentare un cambiamento culturale e prevenire nella comunità del territorio l’incidentalità stradale, puntando al rispetto di tutti gli utenti della strada e in particolare dei cittadini più piccoli”.

Ricordiamo che nell’ambito del progetto ‘Strade per bambini, strade per tutti’ verranno realizzate zone 30 a Torvaianica, lungo via Carlo Alberto Dalla Chiesa, sulla quale incidono due edifici di scuola dell’infanzia e due di scuola primaria; e sulla parallela via Gran Bretagna, dove insiste una scuola secondaria di primo grado.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 15757 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.