Vola l’alimentare +4,9%

Export agroalimentare, Roma e Lazio leader con una crescita del 15%



Il fatturato alimentare vola in controtendenza rispetto all’andamento generale con una crescita del 4,9% a luglio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati Istat sul fatturato dell’industria che a luglio registrano un calo generale dello 0,6% su base tendenziale. Un risultato ottenuto soprattutto grazie alle esportazioni che fanno registrare nei primi sei mesi dell’anno un balzo del 5,5% mentre gli acquisti domestici per gli alimentari restando stagnanti nello stesso periodo con una crescita di appena l’1,1%, rispetto allo stesso periodo dello scorso. La spesa alimentare – continua la Coldiretti – è la principale voce del budget delle famiglie dopo l’abitazione con un importo complessivo di 244 miliardi ed è quindi un sensore sensibile dello stato di salute dell’ economia. Ora è importante – conclude la Coldiretti – che i segnali di ripresa si trasferiscano dall’industria alle campagne dove per molte referenze si registrano prezzi all’origine inferiori ai costi di produzione.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 18651 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.