Fornaro: “Da Salvini parole eversive, ora basta”



“Salvini si ricordi che siamo in una democrazia parlamentare e la smetta di usare parole eversive quali la richiesta di avere dal popolo pieni poteri”. Lo scrive in una nota il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro.
“Le elezioni anticipate – prosegue Fornaro – sono una eventualità democratica e sarà in Parlamento, luogo in cui si esprime la volontà popolare, che ognuno si assumerà le proprie responsabilità di fronte al Paese e si verificherà se non esistono alternative al ritorno al voto”.
“Salvini studi la Costituzione Italiana su cui ha giurato e la smetta di trattare il Parlamento della Repubblica come un semplice intralcio ai suoi disegni politici: l’Italia non è e non diverrà come l’Ungheria di Orban o la Turchia di Erdogan”, conclude Fornaro.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23520 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.