Padova, Notturni d’arte al via



I Notturni d’arte, prodotti dall’Assessorato alla cultura del Comune di Padova e realizzati con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, si aprono giovedì 25 luglio, alle ore 20:45, ai Musei Civici di piazza Eremitani, dove rivivere le avventure del padovano Giovanni Battista Belzoni (1778-1823), cui è indissolubilmente legata la scoperta dell’Egitto faraonico, grazie all’azione di teatro, musica e danza a cura di Abracalam. Dopo i saluti dell’assessore alla cultura Andrea Colasio, introduce Francesca Veronese, conservatore del Museo Archeologico di Padova; a seguire visita libera al Museo Archeologico, dove sarà possibile ammirare la collezione egizia.
La rassegna Notturni d’arte, giunta alla trentatreesima edizione, sviluppa quest’anno il tema del viaggio, a partire da questo straordinario esploratore noto in tutto il mondo per le sue imprese al limite dell’impossibile, cui sarà dedicata la grande mostra L’Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, che sarà allestita dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020 al Centro Culturale Altinate/San Gaetano.
Lo spettacolo dal titolo Il padovano d’Egitto. Le strabilianti scoperte del Grande Belzoni, produzione inedita della compagnia Abracalam, con la regia di Roberto Caruso, con Roberto Caruso, Cristina Minoja e Daniele Pinato, racconterà i sogni e i viaggi di Giovanbattista, figlio di un barbiere del Portello, un gigante da molti punti di vista.

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 
Загрузка...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 15266 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.