Roma, rapinatore seriale arrestato dalla Polizia di Stato

arresto polizia trastevere



Gli Agenti del Commissariato della Polizia di Stato “Torpignattara” di Roma hanno dato
esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal Giudice delle
Indagini Preliminari del Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della
Repubblica, nei confronti di D.R.S. nato nel 1990 contro il quale sono stati raccolti gravi
e concordanti indizi di colpevolezza in ordine a tre rapine perpetrate ai danni dei
supermercati della zona est della Capitale nel mese marzo 2019, due delle quali
compiute in rapida successione nell’arco di pochi minuti.

L’arresto

La carriera criminale del rapinatore seriale si è interrotta il 14 marzo scorso, quando gli
uomini del Commissariato Torpignattara, nel corso di un servizio antirapina, lo hanno
sorpreso ed arrestato in flagranza di reato proprio mentre stava tentando di portare a
termine l’ennesimo colpo ai danni del supermercato Carrefour di via della Stazione Prenestina.

Nella circostanza, il reo con estrema rapidità, dopo essersi travisato il volto, si introduceva nell’esercizio commerciale e minacciava i cassieri simulando il possesso di una pistola all’interno della tasca ma, dopo un breve inseguimento, veniva bloccato dagli agenti che dall’esterno avevano notato il tutto.

In seguito a tale arresto ed agli elementi probatori acquisiti, prendeva corpo un’attività investigativa che consentiva di attribuirgli anche le precedenti rapine commesse con il medesimo “modus operandi”.

Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 5641 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.