Avviato a Pescara il progetto Facciamo un patto!



Con la presentazione pubblica di ieri all’Auditorium “Leonardo Petruzzi” – Museo delle Genti d’Abruzzo alla presenza di molti cittadini e rappresentanti di organizzazioni civiche locali ha avuto avvio a Pescara il progetto Facciamo un patto! “Vuoi prenderti cura di un bene comune urbano? Pensa, proponi, cura!” con questo slogan è stata lanciata l’iniziativa volta alla promozione del Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e la rigenerazione dei Beni Comuni Urbani approvato con delibera del Consiglio comunale n° 39 del 31 marzo 2016. Si tratta di un progetto promosso dall’assessorato alla Cultura e Beni Culturali e coordinata dall’impresa sociale Mètis Community Solutions, giovane realtà abruzzese che opera nel campo dei processi partecipativi proponendo strumenti di dialogo e coinvolgimento dei cittadini nelle decisioni pubbliche, monitoraggio civico di opere e progetti pubblici e cittadinanza consapevole.

Nell’incontro sono stati illustrati i principi del Regolamento e le modalità di presentazione delle proposte di patti di collaborazione da parte della cittadinanza per la cura, la gestione e la rigenerazione dei beni comuni urbani. E’ stata inoltre lanciata la nuova sezione Partecipazione del sito istituzionale del Comune di Pescara (http://partecipazione.comune.pescara.it) dove trovare i dettagli dell’iniziativa e il form online per la presentazione delle proposte.

Pescara è infatti nella lista dei molti comuni d’Italia che hanno adottato il Regolamento come strumento di amministrazione condivisa dei beni comuni. L’obiettivo è offrire la possibilità a tutti i cittadini, singoli o associati, di attivarsi e presentare progetti di rigenerazione e cura dei beni comuni urbani, stringendo un patto con l’amministrazione.

“Il Regolamento risponde alla voglia che i pescaresi dimostrano quotidianamente di partecipare allo sviluppo della città di Pescara” – così il vicesindaco e Assessore alla Partecipazione Giovanni Di Iacovo.

“Il percorso per arrivare all’applicazione del Regolamento è stato lungo e tortuoso – ha dichiarato la Consigliera Daniela Santroni, che insieme al Consigliere Emilio Longhisi è fatta promotrice della Delibera di approvazione in Consiglio Comunale – Il Regolamento rappresenta un’innovazione per l’amministrazione che necessita di un nuovo approccio al rapporto con i cittadini e tra uffici comunali”.

Nelle prossime settimane seguiranno altri incontri sul territorio per diffondere capillarmente l’iniziativa e dare a tutti i cittadini pescaresi la possibilità di proporre iniziative di interesse generale.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21428 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.