Raggi: “Partiti i lavori per la realizzazione dei cordoli della corsia preferenziale di Viale Eritrea e Viale Libia”



La Sindaca Virginia Raggi interviene sui lavori di Viale Eritrea:

Oggi sono partiti i lavori per la realizzazione dei cordoli di protezione della corsia preferenziale di viale Eritrea e viale Libia, nella zona nord della città. È un’ottima notizia per i cittadini perché consentirà agli autobus di andare più veloci e di ridurre i tempi di attesa alla fermata. In questa zona, infatti, sono tante le automobili che parcheggiano in doppia fila invadendo proprio la corsia destinata ai mezzi pubblici. Le multe possono scoraggiare ma non bastano. Consentire agli autobus di non doversi fermare in attesa che le automobili lascino libero il passaggio è importante perché evita che si creino ingorghi che danneggiano sia chi è sul mezzo pubblico che gli automobilisti che sono bloccati nel traffico. Sono gli stessi commercianti a protestare per questo vergognoso fenomeno della sosta selvaggia.

Dopo un lungo lavoro di progettazione stiamo creando nuove corsie preferenziali in tutta la città e stiamo “proteggendo” quelle già esistenti con cordoli e borchie di segnalazione. Le preferenziali permettono di aumentare la velocità degli autobus e di ridurre i tempi di percorrenza: in sintesi, un servizio migliore. Ma non tutti rispettano le corsie preferenziali. Per questo abbiamo messo a punto un “pacchetto” di interventi per la protezione dei tratti destinati ai mezzi pubblici: via Quinto Publicio-Orazio Pulvillo; via Emanuele Filiberto, tra viale Manzoni e via Biancamano; e via di Valle Melaina. Stiamo anche potenziando la rete con la realizzazione delle nuove preferenziali su via Nomentana – Val d’Aosta e su viale Marconi.

Sembra un lavoro banale (cosa ci vuole a disegnare una striscia sull’asfalto?) ma non lo è: per realizzare una corsia preferenziale sono necessari mesi di progettazione e investimenti importanti che sono molto impegnativi per le casse disastrate di Roma Capitale. Finalmente iniziano ad arrivare i primi risultati di questo lavoro.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 13330 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.